INNOVATIVA SENTENZA DI ASSOLUZIONE DEL TRIBUNALE PENALE DI TORINO IN MATERIA DI PREMI P.A.C.

Tribunale di Torino – Sezione III Penale – del 13.11.2020

Nel caso di specie, gli imputati venivano rinviati a giudizio per i reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, falsità in atti, abuso d’ufficio e  malversazione a danno dello Stato poiché, attestando falsamente la pascolabilità di terreni che, sulla base delle risultanze della dalla Guardia Forestale locale, risultavano morfologicamente impascolabili, percepivano indebitamente i contributi P.A.C. 

All’esito di un lungo processo durato ben quattro anni - nell’ambito del quale lo Studio Legale Pellerino difendeva un ex amministratore locale e un’azienda agricola - il Tribunale Penale di Torino ha assolto tutti gli otto imputati con formula piena, ossia “perché il fatto non sussiste”.

 

Seguiranno aggiornamenti non appena verranno depositate le motivazioni della sentenza.